11.2 C
Lecce
lunedì, Luglio 15, 2024

Nel Salento il calcio amatoriale come fenomeno sociale

Da Leggere

Massimo Basurto
Massimo Basurto
Avvocato/ Responsabile Associazione Arbitri

IL calcio amatoriale è divenuto oramai un vero e proprio fenomeno sociale.

Nella nostra provincia da Santa Maria di Leuca al Nord Salento ogni paese partecipa, anche con più di una squadra e società ai diversi campionati di calcio.

Le categorie distribuite sul territorio sono: Over 27-Over 30-Over 40.

Questo significa che nei primi campionati possono partecipare giocatori che hanno almeno 27 anni di età, nei secondi 30 e nei terzi 40.

Per ogni categoria partecipano i fuoriquota nel numero di 3 in campo per ogni squadra, ad eccezione del portiere che è libero quanto a requisito dell’età.

La crescita esponenziale del calcio amatoriale è direttamente proporzionale al decremento di società e squadre partecipanti ai campionati Figc, un po’ per i costi ma molto per l’impegno a partecipare ad allenamenti molto più sacrificanti.

Oggi partecipano a questi campionati anche giocatori con trascorsi da professionisti quali Lima, già Lecce e Roma, Giacomazzi, già Lecce e tanti altri giocatori con esperienze dalla serie C sino alle categorie inferiori.

Gli Enti di promozione sportiva sono varii.

L’ Associazione Arbitri Amatoriali è al servizio di questi Enti di promozione per lo svolgimento dei campionati di calcio a 11 che iniziano ad ottobre e terminano a giugno con le fasi finali provinciali, regionali e nazionali.

L’Associazione Arbitri è strutturata allo stesso modo dell’A.I.A. in Figc.

Nel proprio organico ha un gruppo di 30 arbitri, assistenti, osservatori, commissari di campo e formatori, coordinati da un organismo direttivo.

Gli arbitri sono quasi tutti provenienti da esperienze Figc, anche in categorie importanti quali serie C o D.

Le riunioni tecniche nel corso dell’anno rappresentano l’occasione per aggiornamento sul regolamento e discussione di fatti e situazioni di campo.

Gli Enti di promozione che utilizzano la nostra associazione sono la U.I.S.P. il cui Presidente è Antonio Faraco e lo C.S.E.N. il cui Presidente è Marcello Grimaldi ed il responsabile calcio Lello Legari.

Il campionato U.I.S.P. è formato da un girone Over 27 di 17 squadre, il campionato C.S.E.N. è formato da tre gironi, due di Over 30 di 14 squadre ed uno di Over 40 di 13 squadre.

L’Associazione Arbitri mette a disposizioni i propri associati anche per campionati e tornei prestigiosi, quali i Tornei Caroli Hotels, il campionato nazionale dei Veterinari e dei Vigili del Fuoco.

Questa la situazione dei campionati in corso.

Nel campionato UISP siamo alla 21’ giornata ed in testa alla classifica c’è il Bar Terzo Tempo Lequile, detentore del titolo con 46 punti. Seguono il The King Off Graphic Lecce e lo Sternatia con 41 punti.

Nel campionato CSEN Over 30 Girone Est c’è un testa a testa tra il Melendugno, il Maglie e la Casaranese.

Nello Csen Over 30 Girone Ovest tra il Taurisano, il Racale e l’Ugento.

Nello Csen Over 40 tra il Miggiano, il Bagnolo e il Cannole.

Ecco di seguito i rispettivi comunicati con le classifiche, i provvedimenti disciplinari e le notizie varie.

Ultime News

Lecce: da lunedì 15 al 19 luglio il Summer camp di Mentalità Imprenditoriale per ragazzi

WeDo Academy è la prima associazione italiana no profit per l’educazione all’imprenditorialità giovanile e da lunedì 15 a venerdì 19 luglio realizzerà la 6°...