11.2 C
Lecce
domenica, Aprile 14, 2024

Corso abilitante in Pastoral Counselling a Collepasso

Da Leggere

L’Istituto di Neuroscienze e Gestalt Therapy “Nino Trapani”, Scuola di Formazione in Counselling riconosciuta dal CNCP ai sensi della Legge 4 del 14-1-2013, per le nuove professioni afferenti al Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), si impegna ad attivare a Collepasso (LE) un Corso triennale abilitante in Pastoral Counselling per il ben-essere psicofisico e spirituale, con conseguimento del titolo di abilitazione all’esercizio della professione di Counselor professionista. Questo corso è lo stesso che si tiene all’Università Cattolica del Sacro Cuore a Roma, nella forma di master di I livello. In via del tutto eccezionale l’Istituto offre la straordinaria possibilità di realizzare il corso a Collepasso al raggiungimento di almeno quindici iscritti.
Al raggiungimento del numero si organizzerà il calendario didattico che è possibile concentrare in tre giorni nel fine settimana (venerdì pomeriggio, sabato intera giornata e Domenica mattina) per almeno quattro week-end per anno.


Il counseling si configura come una relazione di aiuto, in particolare il counseling pastorale è finalizzato – mediante un dialogo in un contesto di fede – ad aiutare la persona a superare disagi legati alle relazioni sociali, familiari o personali. La finalità del counselling pastorale è dunque aiutare le persone a superare eventuali problemi o difficoltà del quotidiano, utilizzando risorse umane e spirituali. L’efficacia terapeutica della parola nella relazione d’aiuto, del dialogo nel prendersi cura dell’altro, comune al counseling di ambito psicologico, si integra con la dimensione religiosa e spirituale, caratterizzando e qualificando la proposta di aiuto “pastorale” in un interscambio osmotico continuo tra teologia e psicologia: da un lato il counseling pastorale offre a quello psicologico la ricchezza della tradizione giudaico-cristiana e l’attenzione alla dimensione spirituale della persona umana (la ricerca di senso, di valori, di trascendenza), dall’altra parte le conoscenze della psicologia e le tecniche comunicativo-relazionali, proprie delle scienze umane del comportamento offrono strumenti efficaci per applicare la relazione pastorale d’aiuto, arricchendo il proprio stile comunicativo relazionale con abilità di counseling, ovvero la capacità di ascolto, l’empatia, il porre le domande in modo corretto, il non giudicare, la riformulazione, il rispecchiamento ecc.
Il programma del Corso in Pastoral Counselling integra e sviluppa tre aree formative: 1) area teologica, biblica e del francescanesimo, 2) area psicologica, del counselling e della Gestalt Therapy, 3) area antropologica, sociale e delle neuroscienze.
Al corso si accede con un diploma di scuole superiori. Le lezioni si terranno a Collepasso, nei saloni parrocchiali della Chiesa “Cristo Re”.
La quota annuale di 1300 euro può essere suddivisa in 4 rate.

Scadenza iscrizioni: 15 gennaio 2024
Per qualsiasi informazione inviare un messaggio whatsapp al seguente numero: Antonio Malorgio 3398459119.

Ultime News

Ballano il ‘Gioca Jouer’ durante una sessione di autopsia. Il video che fa discutere e scatena una bufera social

Medici legali che ballano e cantano davanti un cadavere. Una sessione sopra le righe di 'Live Autopsy' si è...