11.2 C
Lecce
giovedì, Luglio 25, 2024

Supereroi e supereroine “in volo” sui tetti del Fazzi per donare sorrisi ai piccoli

Da Leggere

Supereroi e supereroine – Capitan Marvel, Capitan America, Spiderman, Ironman, Hulk e una specialissima Befana – hanno reso unico e indimenticabile dalle 14.30 il pomeriggio di ieri sera dei piccoli pazienti dei reparti all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce.

A travestirsi per regalare una giornata di svago ai bambini ricoverati sono stati i volontari dell’Associazione senza fini di lucro: “SEA-SuperEroiAcrobatici ODV ETS”, fondata da Anna Marras. A loro fianco anche il “CSV Brindisi Lecce Volontariato nel Salentoe l’Associazione “Cuore e mani aperte” OdV, presieduta dal Cappellano del presidio ospedaliero, Don Gianni Mattia.

«Quello che desideriamo trasmettere con forza è un messaggio di incoraggiamento e di speranza ai bambini e alle loro famiglie – afferma Anna Marras -. Vogliamo che sentano nascere dentro di loro quella forza che hanno i loro supereroi preferiti, che si sentano invincibili proprio nel momento più difficile della loro vita. Per ogni bambino che incontriamo, che salutiamo dalla finestra o che abbracciamo in reparto, il messaggio che condividiamo è uno solo: “Tu sei un supereroe! Non mollare!”».

A questo scopo Anna Marras, che spesso è protagonista delle calate dei Supereroi SEA, vestendo i panni di Capitan Marvel, accoglie sempre con gioia gli inviti che arrivano all’Associazione da tutti gli Ospedali Italiani.

 «I bambini hanno la bellezza della magia negli occhi e attraverso il loro sguardo limpido e sincero quella magia passa per il tramite di un sorriso al loro cuore grande. Un bacino sulla “bua” per far passare il dolore, uno sguardo sotto al letto per scacciare i mostri, la fatina dei dentini, gli elfi nei boschi, Babbo Natale e il Coniglietto pasquale: ai bambini basta poco per sentire nel vento il dolce canto dei folletti – sono le parole con cui ha commentato l’iniziativa Don Gianni Mattia – Vorrei che noi adulti potessimo guardare al mondo con i loro occhi. Si accendono di gioia quando incontrano i loro eroi. Alcuni diventano timidi, ma li guardano tirando un sospiro di sollievo, perché finalmente qualcuno con superpoteri è arrivato per ristabilire il giusto ordine delle cose».

 «Abbiamo accolto con grande entusiasmo questa iniziativa – aggiunge Luigi Conte, Presidente CSV Brindisi Lecce Volontariato nel Salento – che evidenzia ancora una volta come la grande famiglia dei volontari sia quella parte sana della società che infonde a tutti la speranza e la forza. Il Centro Servizi al Volontariato è sempre accanto agli Enti del Terzo Settore e il 5 gennaio siamo tutti con i piccoli degenti del Fazzi».

Ultime News

Grottaglie: tutto pronto per il Kriptalys Village

Parte domani il festival alle Cave di Fantiano: Mace, Dargen D’Amico e Valentina Magaletti super ospiti Tutto pronto per il...