11.2 C
Lecce
martedì, Aprile 23, 2024

“Matematica al femminile: esplorando l’infinito potenziale”

Da Leggere

#Provincia di Lecce e CPO Insieme all ’UMI per le Olimpiadi della Matematica 2024
Venerdì 26 gennaio, nelle Scuderie di Palazzo Gallone, a Tricase, otto squadre femminili di altrettante scuole superiori salentine si confronteranno nelle prove nazionali delle Olimpiadi della Matematica 2024, promosse dal Ministero dell’Istruzione e del Merito e organizzate su tutto il territorio nazionale dall’Unione Matematica Italiana (UMI). La gara tra le studentesse, che si svolgerà in contemporanea in tutta Italia e consentirà alle più brave di accedere alle finali nazionali di Cesenatico, è organizzata dalla sezione provinciale UMI, con la sua responsabile Giuseppina Greco. Questa particolare attenzione verso l’universo femminile è stata “colta” dalla Provincia di Lecce, da sempre impegnata nella promozione delle politiche di genere, che si è affiancata all’organizzazione dell’evento, attraverso il suo progetto “Giornate di Promozione della Cultura Scientifica”, insieme alla Commissione provinciale Pari Opportunità. In particolare, la gara delle Olimpiadi della Matematica è stata “incorniciata” nell’iniziativa più ampia “Matematica al Femminile: esplorando l’infinito potenziale”, che comprende anche la premiazione delle prime tre squadre classificate con le medaglie realizzate dalla CPO provinciale e la consegna degli attesti a di tutti gli Istituti partecipanti e ad ogni componente delle squadre.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con Comune di Tricase, Dipartimento di Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi” dell’Università del Salento, Associazione femminile Inner Wheel Club di Lecce e Inner Wheel Club di Tricase – S.M. di Leuca. Sostegno anche da parte di alcuni Istituti scolastici comprensivi, della casa editrice Zanichelli, dell’azienda tutta al femminile G&Co di Tricase, dell’associazione Tricasémia e di testate giornalistiche. “La Provincia è impegnata da sempre sul fronte della promozione delle pari opportunità. Con questa iniziativa, e con altre che seguiranno, abbiamo voluto testimoniare alle studentesse l’apprezzamento per l’impegno profuso in un campo che è ancora prevalentemente appannaggio degli uomini e incoraggiarle così a proseguire negli studi scientifici, affinché un giorno possano realizzare i propri sogni di cittadine e professioniste preparate e consapevoli del loro valore nella società”, evidenzia il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva. “Esiste una chiara asimmetria nelle scelte educative di ragazze e ragazzi. Le prime si aggiudicano il primato nelle discipline umanistiche e sociali mentre l’area STEM, quella più fiorente poi in termini occupazionali, vede un’evidente maggioranza maschile. Per colmare questo gender gap e incentivare la partecipazione delle ragazze nelle discipline STEM è necessario attivare un processo di consapevolezza a partire dagli spazi scolastici, promuovendo una sensibilizzazione su questi temi. Il valore di questa competizione è proprio questo: offrire alle studentesse un’occasione per mettersi in gioco e superare quei condizionamenti che ancora incidono sulla formazione delle ragazze e che si riflettono anche sulla loro futura condizione occupazionale ed economica. Noi come Istituzione provinciale non potevamo far mancare il nostro supporto all’iniziativa, condividendone in pieno le finalità”, dichiara la presidente della Cpo provinciale Anna Toma. Questo il programma. Dalle 15 alle 17, nelle Scuderie di Palazzo Gallone, si svolgerà la gara femminile a squadre delle Olimpiadi della Matematica 2024. A sfidarsi otto squadre, ciascuna composta da sette studentesse, provenienti da Alessano, IISS “G. Salvemini”; Casarano, Liceo “G. C. Vanini”; Gallipoli, Liceo “Q. Ennio”; Lecce, Liceo “Banzi” e Liceo “C. De Giorgi”; Maglie, Liceo “L. da Vinci”, Liceo “F. Capece”; Tricase, Liceo “G. Stampacchia”. Al termine della competizione, nella Sala del Trono, si svolgerà la cerimonia di premiazione, alla quale parteciperanno il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, la presidente della Commissione Provinciale Pari Opportunità Anna Toma, il sindaco di Tricase Antonio De Donno, il direttore del Dipartimento di Matematica e Fisica “E. De Giorgi” dell’Università del Salento Michele Campiti, la responsabile provinciale delle Olimpiadi della Matematica Giuseppina Greco, la presidente dell’Inner Wheel Club di Lecce Daniela De Paoli, la presidente dell’Inner Wheel Club di Tricase – S.M di Leuca Rossana Rossoni, entrambe del Distretto 210, rappresentanti dell’associazione Tricasémia e dell’azienda G&Co di Tricase, dirigenti scolastici, familiari ed amici delle studentesse partecipanti. La gara e la premiazione potranno essere seguite in diretta sul Canale YouTube della Provincia di Lecce.

Ultime News

San Giorgio, “cavaliere cavarcante cu’ la spada ‘ccidisti lu sarpente”

Su questo santo di origine orientale la Chiesa non dispone di notizie certe e tuttavia non ha vietato di...