11.2 C
Lecce
domenica, Aprile 14, 2024

L’Azione Cattolica di Otranto in prima linea per ribadire il primato della Pace.

Da Leggere

Si svolgerà a Zollino domenica 28 Gennaio 2024 la prossima Festa della Pace della diocesi idruntina.

Un appuntamento che si rinnova nel mese dedicato alla Pace, a partire dal messaggio di papa Francesco per la Giornata Mondiale e che quest’anno vuole essere il racconto dell’attenzione primaria che l’Ac ha per la pace senza pause, senza intervalli, come postura indispensabile nei piccoli gesti di ogni giorno, come nei confronti dei grandi eventi. Non un pensiero tra gli altri, non una possibilità, ma il primo punto della lista, il più urgente, che precede gli altri in testa a tutto.

Le strade e tanti luoghi della cittadina saranno animati da attività, incontri e dialogo, da ragazzi, giovani e adulti che si metteranno in gioco, ognuno nel proprio ruolo, ognuno con la propria responsabilità con lo sguardo al pianeta, alla sua cura ambientale e umana.

Non ci sono cambiamenti duraturi senza cambiamenti culturali, senza una maturazione del modo di vivere e delle convinzioni sociali, e non ci sono cambiamenti culturali senza cambiamenti nelle persone” ricorda infatti papa Francesco, perché “la pace reale e duratura è possibile solo a partire da un’etica globale di solidarietà e cooperazione al servizio di un futuro modellato dall’interdipendenza e dalla corresponsabilità nell’intera famiglia umana”.      

Animati proprio da queste premesse, i giovani e gli adulti dialogheranno con la dott.ssa Maria Francesca Mariano, giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Lecce, sul ruolo e sulla responsabilità di ognuno da piccole e semplici azioni a quelle più ampie e condivise.

I ragazzi invece saranno impegnati in attività sulla cura del creato e sul riciclo da un lato, e dall’altro sulle guerre dimenticate, sulle donne e gli uomini dimenticati, che ogni giorno provano a sopravvivere per vedere realizzata la Pace. 

Come ogni anno l’Azione Cattolica sceglie di sostenere un’iniziativa di solidarietà e il progetto di Legambiente su cui è ricaduta la scelta riflette l’attenzione condivisa verso le sorti del pianeta in ottica di sostenibilità e equa distribuzione delle risorse, nella convinzione che la difesa della casa comune passa anche attraverso la costruzione e la conservazione della Pace.

L’Azione Cattolica diocesana vi aspetta in Piazza Sant’Anna alle 9:30 per vivere insieme dapprima la celebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Padre Francesco Neri, Arcivescovo di Otranto e poi le varie attività che si svolgeranno per tutta la mattina in diversi punti del paese, fino alla conclusione con un grande momento di Festa alle 12:00 sempre in piazza!

Ultime News

Ballano il ‘Gioca Jouer’ durante una sessione di autopsia. Il video che fa discutere e scatena una bufera social

Medici legali che ballano e cantano davanti un cadavere. Una sessione sopra le righe di 'Live Autopsy' si è...