11.2 C
Lecce
lunedì, Giugno 24, 2024

A Galatone, Corinne Clery e Francesco Branchetti in “Le relazioni pericolose”

Da Leggere

Galatone – Con lo spettacolo Le Relazioni Pericolose, tratto dal romanzo epistolare di Pierre Ambroise-François Choderlos de Laclos, con Corinne Cléry e Francesco Branchetti, anche autore della regia, proseguono a Galatone le attività del Teatro Comunale con la stagione ‘Teatri dell’Agire’ anno sesto – 2023.24 ‘Fuori dai Tempi’.

Appuntamento venerdì 2 febbraio (sipario ore 21, posto unico €10 intero – €8 ridotto per under 30 e over 65, info al 3279860420).

L’autore settecentesco Pierre Ambroise-François Choderlos de Laclos divenne celebre per lo scandalo generato dalla pubblicazione del suo Le Relazioni Pericolose, oggi considerato un classico della letteratura grazie alle sue riflessioni argute e amare sulla natura dei rapporti di potere, sulla volontà di potenza che si rivela alla fine fallimentare. Nella presente riduzione la vicenda viene narrata attraverso le lettere di quattro personaggi: la Marchesa di Merteuil, il Visconte di Valmont, la Presidentessa Madame de Tourvel e Cecile Volanges, e, i primi due, amanti libertini appartenenti alla nobiltà francese del XVIII secolo, giocano con i sentimenti, con il sesso, per sperimentare dolore e piacere, fino ad arrivare all’ autodistruzione. Intrighi, gelosie, passione, eros, si mescolano in una continua sfida per affermarsi nel quale il burattinaio consapevolmente o inconsapevolmente, seguendo la scia della passione, diventa a sua volta burattino. Ma chi è il burattinaio?

Scritto nel 1782, il romanzo epistolare di Choderlos de Laclos (generale, scrittore, giacobino, segretario governativo per Danton) è un’opera capace di danzare con la Storia, con le arti e con tutti i poteri che si sono avvicendati in quel secolo straordinario. Un’opera che si rivela profondamente attuale anche più di duecento anni dopo. Segreti, intrighi e strategie, dove balenano verità sempre diverse, velate e disvelate dalle armi dell’intelligenza e dell’ironia più amara. Ma è possibile condurre un gioco di amore ed erotismo tanto intrigante senza venirne coinvolti? Alla fine chi uscirà vittorioso da questa trama di sensi? Le vie dell’amore sono imperscrutabili.

Traduzione e adattamento David ConatiMusiche originali Pino Cangialosi.

Con Corinne Cléry, Francesco Branchetti, Isabella Giannone, Claudia Tortora, Elisa Carta e Paolo Sangiorgio.

La stagione teatrale, curata dal direttore artistico Salvatore Della Villa in sinergia con il Comune di Galatone, proseguirà fino a maggio 2024. In programmazione, oltre alle nuove produzioni della Compagnia Salvatore Della Villa, spettacoli e concerti di Alfredo Traversa, ‘Oles’ Orchestra sinfonica di Lecce e del Salento, Orchestra ‘Nuova Musica’ del Conservatorio ‘Tito Schipa’ di Lecce, Istituto di cultura ‘J.S.Bach’, Daniela Stalteri, Ass. Foxtrot Golf.

Otto spettacoli da febbraio a maggio (come da locandina), un percorso multidisciplinare che si snoda attraverso le biografie di due figure storiche, Frida Kahlo e Jean Meslier, che rivoluzionarono il mondo dell’arte e della Chiesa cattolica; due classici della letteratura mondiale come ‘Le relazioni pericolose’ e ‘Il giro del mondo in 80 giorni’; le suggestioni musicali dei versi dei poeti salentini del ‘900; l’opera metafisica di Massimo Bontempelli ‘La guardia alla luna’; uno spettacolo dedicato alle ‘Marie di tutto il mondo’ che hanno sacrificato la propria vita a speranze e ideali; un monologo lacerante quello di Alfredo Traversa, per abbattere tabù legati al passato guardando al futuro della Fede.

Ultime News

“Inside Out 2”, colorato e delicato viaggio nei territori dell’adolescenza

di Sergio PERUGINI https://www.youtube.com/watch?v=HYv4NEbO2Ok   Tra i sorrisi si fa largo uno sguardo attento sul difficile cammino della crescita. Parliamo del nuovo...