11.2 C
Lecce
domenica, Aprile 21, 2024

In arrivo gli aiuti per le famiglie numerose

Da Leggere

La Regione Puglia ha finanziato con 58 mila euro il programma locale di intervento per le famiglie numerose dell’Ambito Sociale n. 3, che comprende i Comuni di Nardò (capofila), Copertino, Galatone, Leverano, Porto Cesareo e Seclì. Grazie a queste risorse, l’Ambito erogherà contributi per il pagamento di spese sanitarie e visite specialistiche, per utenze varie (luce, gas e acqua) e per il pagamento dell’affitto. Destinatarie del bonus – previa presentazione di giustificativi di spesa – sono nuclei familiari (anche monogenitoriali) con un numero di figli conviventi a carico pari o superiore a tre e fino al 26esimo anno di età e con un Isee non superiore a 25 mila euro.
L’obiettivo del contributo – spiega la vicesindaca e assessore al Welfare del Comune di Nardò, nonché presidente del coordinamento istituzionale dell’Ambito Maria Grazia Sodero è quello di neutralizzare situazioni di disagio economico e sociale che la presenza di tre o più figli può determinare. Quindi, l’Ambito cerca di supportare spese significative di tipo medico o per affitti e utenze per mantenere il benessere dei singoli nuclei. È evidente che il generalizzato aumento dei prezzi e la conseguente perdita del potere d’acquisto di molte famiglie negli ultimi tempi, rende provvidenziale un intervento di questo tipo”.

I singoli contributi erogati saranno di importo massimo compreso tra 500 e 1000 euro, sino all’esaurimento della disponibilità totale di 58 mila euro (nel caso in cui la somma dei contributi dovesse eccedere quella disponibile si procederà all’erogazione in proporzione al costo sostenuto). La valutazione ai fini della quantificazione del bonus, sarà definita dall’attribuzione di punteggi diversi a seconda del livello di Isee, della presenza di figli con disabilità, della presenza di altre condizioni di vulnerabilità e degli anni di residenza in Puglia. 
Per accedere alla misura gli interessati dovranno compilare il fac-simile della domanda e presentarlo insieme all’attestazione Isee, alla fotocopia del documento di identità e del codice fiscale e alla documentazione in originale delle spese sostenute (fatture, bollettini, ricevute, scontrini fiscali, ecc.). La domanda e gli allegati devono essere presentati a mano all’ufficio Protocollo (castello) o all’indirizzo di posta elettronica certificata protocollo@pecnardo.it.
Per qualsiasi informazione i recapiti utili sono il numero di telefono 0833 838276/437 e gli indirizzi di posta elettronica ambito3@comune.nardo.le.it e ambito3@pecnardo.it.
Il testo integrale dell’avviso, con la scheda di valutazione e il facsimile della domanda, sono disponibili sul sito del Comune al link https://comune.nardo.le.it/it/news/avviso-pubblico-programma-di-interventi-per-le-famiglie-numerose.

Ultime News

Meglio soli? Forse no!

Quando penso che più passa il tempo e più le cose peggiorano, mi chiedo come mai. Perché le cose...