11.2 C
Lecce
sabato, Aprile 20, 2024

Lecce, corso di formazione “Violenza sulle donne: un approccio di genere”

Da Leggere

L’Università del Salento, su iniziativa della Regione Puglia e in collaborazione con i centri antiviolenza “Il Melograno”, “Dafne” (gestiti da Medihospes) e “Malala”, ha organizzato la seconda edizione del corso di formazione “Violenza sulle donne: un approccio di genere”, che verrà presentato oggi pomeriggio alle 16:30 presso il Museo Castromediano di Lecce e che prevede incontri, secondo il programma allegato, a partire dal 15 marzo al 17 maggio 2024.

La lotta contro la violenza di genere richiede un impegno costante e multifattoriale da parte della società nel suo complesso: il corso prevede dunque una formazione che consenta un’azione su più livelli, inclusi l’educazione, la sensibilizzazione, l’assistenza alle vittime e l’applicazione della legge. Un’educazione mirata è essenziale per combattere gli stereotipi di genere e promuovere il rispetto reciproco e l’uguaglianza tra uomini e donne sin dalle prime fasi della vita. Pertanto tale corso costituisce un’iniziativa di particolare rilevanza, non solo in termini pratici per quanti/e operino nel settore, ma anche in termini culturali e sociali poiché serve a diffondere la conoscenza sulle radici della violenza di genere e sulle modalità per contrastarla.

Il corso è gratuito e prevede sedici moduli di didattica da due ore ciascuno (tra lezioni e laboratori) e due eventi di apertura e di chiusura, con seminari su invito di esperte.

Destinato in primis a operatrici/operatori dei centri antiviolenza, a studentesse e studenti, ma aperto a tutti/e gli/le interessati/e, il corso mira a fornire le conoscenze basilari sugli aspetti teorici e metodologici relativi alla violenza di genere e al suo contrasto. Saranno inoltre fornite sia nozioni tecnico-legali sia prassi operative di intervento per la tutela di donne e minori, l’accoglienza e l’ascolto della donna vittima di violenza e il funzionamento della rete territoriale antiviolenza, incluso il lavoro svolto dai CUAV.

I posti disponibili sono 100 (le iscrizioni saranno accettate con il seguente ordine di priorità: prima studenti UniSalento e operatori/trici Cav; e agenti a seguire studenti e altri candidati. Nel caso di iscrizioni in esubero, si procederà in ordine di età dal/la più giovane).
Per l’iscrizione occorre compilare il modulo online: https://forms.gle/MNS4yyCwM6yD2rFUA
Termine per le iscrizioni: 15 marzo 2024
Gli/le studenti devono concordare con il proprio corso di studi l’eventuale acquisizione di CFU a seguito della partecipazione.

 Per informazioni: antiviolenza@unisalento.it

Ultime News

La foto che ‘spacca’ il cuore: “siamo tutti colpevoli finché non inizieremo ad indignarci”

Il fotografo della Reuters Mohammed Salem ha vinto il prestigioso premio World Press Photo 2024. La foto è stata  scattata...