11.2 C
Lecce
sabato, Aprile 20, 2024

Lecce in festa con la Giornata mondiale della Marionetta

Da Leggere

Due settimane dense di iniziative si aprono con la mostra su Pulcinella agli Agostiniani.

Il 21 marzo è anche la data della Giornata mondiale della Marionetta, promossa dalla “Union Internationale de la Marionnette”, fondata a Praga nel 1929 e celebrata in oltre 100 paesi del mondo.

Ogni anno in Italia si individua una città diversa per i festeggiamenti e per l’anno 2024 la scelta è caduta su Lecce.

Da domenica 17 a lunedì 1° aprile, nella chiesa di Santa Maria di Ogni Bene, all’interno del complesso degli Agostiniani (tutti i giorni dalle 9.30 alle 20), che ospita anche la biblioteca, sarà allestita la mostra “Il mio amico Pulcinella”, che raccoglie bozzetti, scene, manifesti e burattini progettati da Emanuele Luzzati, scenografo e illustratore, scomparso nel 2007, due volte candidato al Premio Oscar per film di animazione.

Il vernissage dell’esposizione, di proprietà del Granteatrino di Bari, è prevista domenica 17 marzo alle ore 17 e sarà allietata da una performance di Paolo Comentale, autore e interprete di spettacoli teatrali per ragazzi.

L’esposizione su Pulcinella, realizzata in anni di ricerche, offre una visione assolutamente originale della famosa maschera italiana.

«Il mio amico Pulcinella – spiegava lo scenografo Luttazzi nella presentazione della mostra e dello spettacolo – passa quasi tutto il tempo a sognare oppure a scappare da chi non gli permette di sognare: sua moglie, i carabinieri o alcuni personaggi soprannaturali come la morte o il diavolo. E cosa sogna Pulcinella? Teatri lussuosi dove sarò il gran protagonista, sogna ballerine e pagliacci, sogna di volare sulla luna, di passare le notti in un fantastico luna-park e sogna di poter riposare sempre nel suo letto sul tetto della casetta in riva al mare. Ed è da quando ho conosciuto Pulcinella che ho vissuto anch’io con lui i suoi sogni e questi sogni talvolta sono diventati realtà: sono riuscito a portarlo sul palcoscenico della “Scala” a Milano, l’ho portato perfino a Hollywood, dove si è beccato nientemeno che una “nomination” all’Oscar. L’ho portato in tanti paesi dalla Francia all’Inghilterra, all’Unione Sovietica fino in Australia, complice Stravinski, gli ho fatto fare piroette e salti mortali. Il Granteatrino gli ha dedicato una mostra imperniata su di lui: Pulcinella in tante forme diverse, sfottente, perdente, bastonato e bastonante, con il diavolo all’inferno, con gli angeli in paradiso. E probabilmente incontrerà qualcuno che non lo conosceva e che incomincerà a volergli bene e a portarselo in giro come ho fatto io; oppure incontrerà vecchi amici che sempre l’hanno conosciuto e amato e saranno felici di rivederlo».

Lo stesso Comentale, sabato 23 marzo, alle 18.30, porterà in scena, nella Chiesa, lo spettacolo “L’opera di Pulcinella”, da lui diretto e interpretato, mentre, in mattinata, alle 11, la biblioteca OgniBene ospiterà il laboratorio “Un mondo di ombre”, a cura del Teatro Le Giravolte di Aradeo.

Domenica 24 marzo, in concomitanza con la giornata dei festeggiamenti ufficiali per i due anni della biblioteca di comunità OgniBene, nel chiostro degli Agostiniani, alle 16.30, si terrà la prima parte della performance artistica collettiva “Siamo Unima Siamo Umani”, realizzata da socie e soci dell’“Union Internationale de la Marionnette” Italia e dedicata alla cittadinanza di Lecce (seconda parte prevista alle 19.30).

Alle 18.30, nella chiesa Santa Maria di Ogni Bene, il Teatro dei Colori di Avezzano proporrà lo spettacolo “Sinfonia dei giocattoli” di Valentina Ciaccia: giocare con le mani, con i colori, con le forme, con gli oggetti, con la luce, e poi comporre, smontare, ricomporre. Buttare tutto all’aria e, come un giocoliere prendere tutto al volo, davanti agli occhi curiosi degli spettatori, per costruire nuovi giocattoli, forme colori.

«Siamo molto onorati – dichiara l’assessora alla Cultura Fabiana Cicirillo – che la scelta per i festeggiamenti della giornata mondiale della marionetta sia caduta quest’anno sulla città di Lecce. Celebriamo un’arte che sa coniugare artigianalità e poesia e in questa nostra era dominata dal digitale riesce ancora ad emozionare bambini e adulti. Ringrazio il Teatro Le Giravolte di Aradeo che fa parte di Unima e ha proposto Lecce per ospitare questa giornata e il Granteatrino di Bari per la bellissima mostra dedicata a Pulcinella. La ricorrenza si intreccia con quella del secondo compleanno della biblioteca OgniBene per un fine settimana pieno di appuntamenti e di divertimento per tutti».

Spettacoli, laboratori e performance sono a ingresso gratuito con prenotazione al numero 327.8944219.  

Ultime News

Vieni a pedalare in Salento: gallery

C’è un altro Salento, non solo quello più noto delle spiagge, della pizzica e della movida. E da oggi...