11.2 C
Lecce
martedì, Aprile 23, 2024

Meteo Puglia. 25 marzo

Da Leggere

Evoluzione meteo Puglia

LUNEDI’: la pressione torna ad aumentare favorendo un rapido diradamento delle nuvolosità con cieli da molto nuvolosi a poco o parzialmente nuvolosi. Nello specifico sulla Daunia nubi sparse alternate a schiarite per l’intera giornata; sulle murge giornata con tempo variabile, con maggiori schiarite durante il pomeriggio; sul Tavoliere giornata con tempo variabile, con maggiori schiarite durante il pomeriggio. In serata cieli nuvolosi o molto nuvolosi con deboli piogge; sul litorale adriatico settentrionale cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata, salvo la presenza di qualche addensamento serale; sul litorale adriatico meridionale giornata in prevalenza poco nuvolosa, salvo presenza di nubi sparse al mattino; sul litorale ionico cieli molto nuvolosi o coperti con ampi rasserenamenti dal tardo pomeriggio fino a cieli sereni o poco nuvolosi; sul Salento cieli inizialmente molto nuvolosi o coperti ma con ampi e veloci rasserenamenti dalla tarda mattinata. In serata nubi in nuovo aumento. Venti moderati dai quadranti nord-occidentali in rotazione ai quadranti nord-occidentali; Zero termico nell’intorno di 1950 metri. Basso Adriatico da molto mosso a mosso; Canale d’Otranto mosso.

Video Meteo Puglia (clicca qui).

Commento del previsore Sud Est

SETTIMANA DI PASQUA TRA IL RITORNO DELLE PIOGGE E L’ANTICICLONE – Dopo una domenica da primavera inoltrata e un lunedì ancora particolarmente mite, stabile e improntato al transito di qualche sterile velatura dal pomeriggio-sera, tra martedì 26 e mercoledì 27 marzo una nuova perturbazione atlantica raggiungerà le nostre regioni meridionali, apportando piogge di debole o moderata entità anche su Puglia, Basilicata e Molise; i fenomeni si mostreranno localmente abbondanti su Isernino, Campobassano occidentale, Daunia, Foggiano, Lagonegrese e ovest Potentino (ivi con cumulate complessive fino a 20-30 mm), decisamente più marginali e alternati ad ampie pause asciutte sui versanti ionici e adriatici. La dinamica si assocerà al temporaneo rinforzo dei venti di Ostro e Scirocco. che spireranno a tratti con raffiche superiori a 50-70 km/h specie sul Salento. Giovedì ultimi strascichi di variabilità in presenza di correnti più fresche dai quadranti nordoccidentali, prima di una nuova probabile rimonta dell’anticiclone subtropicale: un’evoluzione che, in caso di conferme nei prossimi aggiornamenti, potrebbe favorire un weekend di Pasqua stabile, asciutto e particolarmente mite per il periodo. Per maggiori dettagli consulta il sito e l’App gratuita.

Ultime News

San Giorgio, “cavaliere cavarcante cu’ la spada ‘ccidisti lu sarpente”

Su questo santo di origine orientale la Chiesa non dispone di notizie certe e tuttavia non ha vietato di...