11.2 C
Lecce
domenica, Aprile 21, 2024

EXTERNA-Fiera internazionale dell’arredo: incontro con la stampa a Lecce

Da Leggere

Si svolgerà Mercoledì 3 Aprile 2024, a partire dalle 12.00, presso la sala consiliare della Camera di Commercio di Lecce, l’incontro con i giornalisti di carta stampata, web e tv per la presentazione dell’annuale edizione di EXTERNA – Fiera internazionale dell’arredo degli spazi esterni che si svolgerà presso Lecce Fiere in Piazza Palio dal 5 all’ 8 aprile prossimi.

All’incontro con i media parteciperanno:

  • Alessandro Delli Noci  – Assessore allo Sviluppo Economico Regione Puglia
  • Paolo Foresio  – Assessore della Città di Lecce allo sviluppo economico
  • Mario Vadrucci  – Presidente della Camera di Commercio
  • Francesco Tarantino  – Georgofilo  Agronomo paesaggista, Socio Aiapp Associazione Italiana Architettura del Paesaggio e SBI Società Botanica Italiana
  • Corrado Garrisi  – Amministratore Palasport Aps Lecce
  • Francesco Garrisi  – Green Project

Da evidenziare che all’incontro con gli operatori della comunicazione, della carta stampata, del web e delle Tv, parteciperanno tutti i principali partner istitruzionali di Externa: dalla CCIAA alla Confcommercio, da CNA a Confesercenti, da Confartigianato a Confindustria a Federaziende.

 EXTERNA – Fiera Internazionale dell’arredo degli spazi esterni – il Format –

Externa2024 è tra gli eventi nazionali più attesi ed esclusivi dell’outdoor living, settore in costante crescita tanto da essere divenuto fondamentale, soprattutto negli ultimi anni, per l’intero comparto edile. Nella fiera è di fatto possibile comprendere infatti il cambio di percezione dell’outdoor, che ormai non è inteso esclusivamente come luogo di relax e tempo libero, ma scenario prioritario per svariate attività. Numerosi infatti, sono i comparti produttivi interessati: dall’illuminotecnica alle coperture, dagli infissi alle soluzioni edili per l’esterno, dal design del verde agli arredi ed attrezzature per stabilimenti balneari, dall’arredo urbano al verde pubblico a tante altre attività. Externa, giunta alla sua XVII edizione,  numeri ed espositori alla mano dimostra di crescere sempre di più, divenendo luogo di incontro e di business per tutti gli addetti dei settori dell’arredo degli spazi all’aria aperta, ambito che comprende l’arredo da esterno, le coperture, le piscine, le spa, i rivestimenti, i materiali e le soluzioni edili per l’esterno, l’illuminotecnica, il verde ed i giardini, gli arredi e le attrezzature per gli stabilimenti balneari, gli infissi, il verde pubblico attrezzato, l’arredo urbano e tutte le aziende che operano in un mondo di settori collegati. Externa è anche e luogo di approfondimento e di scambio culturale grazie agli eventi incontro organizzati in collaborazione con gli Ordini professionali degli architetti, degli agronomi e dei geometri, locali e nazionali, che vedono la partecipazione di professionisti di fama nazionale ed internazionale. La manifestazione rappresenta l’appuntamento imperdibile per le aziende di produzione e per tutti i professionisti del settore in cui presentare e scoprire i nuovi progetti, le idee, i materiali ed i nuovi prodotti, frutto di studio ed investimenti, della continua ricerca ed evoluzione, nonché della capacità di sintesi tra design, tecnologia, flessibilità e sostenibilità. Externa come detto quest’anno torna a Lecce Fiere, location dove di fatto è nata. L’edizione 2024, grazie all’enorme sforzo organizzativo di Corrado e Francesco Garrisi di Aps Green Project, rappresenta l’occasione più importante per il settore dell’arredo degli spazi esterni, oltre ad un’occasione unica per il business e lo sviluppo di tutte le aziende del settore.

 1ª Mostra dei progetti realizzati nel Sud Italia  – Il vivere all’aperto, il vivere insieme: elementi del “buon vivere” nel Mezzogiorno d’Italia.

Come ogni anno nell’ambito di Externa – Fiera internazionale dell’arredo degli sazi esterni, si sono organizzati importanti eventi di studio e di formazione sul vivere all’aperto. In questa edizione assume tra gli altri rilevanza nazionale, una mostra di progetti di pubbliche amministrazioni, aziende e professionisti   – Il vivere all’aperto, il vivere insieme -elementi del “buon vivere” nel Mezzogiorno d’Italia -. L’iniziativa, che ha ricevuto il patrocinio degli Ordini professionali dei dottori agronomi, degli architetti, degli ingegneri, del collegio dei geometri e dall’Anitec – Associazione Nazionale Italiana dei Tecnici della Pubblica Amministrazione  – Ente del Terzo settore di preannuncia davvero interessante e molto partecipata.

Il Mezzogiorno d’Italia , insieme a molti paesi del Mediterraneo, vive per molti mesi all’anno all’aperto in tante forme e luoghi. È così che borghi, spiagge e campagne si sono trasformate in veri e propri luoghi del benessere e del buon vivere insieme. La mostra si pone l’obiettivo di far conoscere e valorizzare progetti e nuove creazioni che hanno contribuito, con la loro realizzazione all’affermazione della buona qualità della vita nel Mezzogiorno del Paese. Liberi professionisti, pubbliche amministrazioni ed aziende, intervenendo a questo evento collaterale di Externa, avranno l’occasione di esporre i loro progetti di ingegneria, architettura, paesaggio e sostenibilità ambientale. Dall’latro lato, il pubblico e gli operatori potranno trarre ispirazione, partecipare ai workshop, scoprire le nuove tendenze.

La mostra e le presentazioni sono distinte in due sezioni: Sezione 1: Progetto e Sezione 2: Pianificazione e gestione. È ammessa la partecipazione per lo stesso professionista o raggruppamento di professionisti ad entrambe le sezioni con uno o più̀ elaborati. I temi della mostra e delle presentazioni devono seguire le seguenti indicazioni: Pianificare le città del futuro e degli spazi aperti attraverso la progettazione di spazi verdi urbani ed extraurbani pubblici e privati: sicuri, inclusivi, accessibili, per l’integrazione con le aree periurbane, naturali e rurali.

Promuovere la gestione sostenibile del territorio, combattere la desertificazione, preservare la biodiversità̀ degli ecosistemi, valorizzare le aree interne e naturali; Progettare e gestire gli spazi aperti, l’arredo ed il patrimonio verde pubblico e privato in modo sostenibile, resilienti attraverso modelli che fanno uso di nuove forme, tecnologie e materiali. La partecipazione alla mostra ed alle presentazioni è gratuita. La candidatura potrà essere presentata, secondo la modulistica indicata, compilata in tutte le parti richieste e corredata della documentazione in essi indicata, potrà essere presentata entro e non oltre le ore 24:00 del 31/03/2024 in formato digitale con spedizione da una casella di posta elettronica all’indirizzo: mostraexternalecce@gmail.com.

I progetti presentati dai partecipanti saranno valutati da una Commissione di valutazione nominata dall’organizzazione di Externa. La composizione della commissione sarà costituita da personalità di rilievo nazionale ed internazionale nel campo della progettazione architettonica e paesaggistica. I progetti partecipanti saranno presentati al pubblico sabato 6 aprile alla presenza di Carlo Salvemini, Sindaco di Lecce, Fabio Lazzari Presidente Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Lecce, Tommaso Marcucci Presidente Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Lecce, Giulio Mele Delegato per il Comune di Lecce di Anitec Associazione Nazionale Italiana dei Tecnici della Pubblica Amministrazione Ente del Terzo settore, Francesco Micelli Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Lecce, Luigi Ratano Presidente del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Lecce.

Ultime News

Meglio soli? Forse no!

Quando penso che più passa il tempo e più le cose peggiorano, mi chiedo come mai. Perché le cose...