11.2 C
Lecce
sabato, Maggio 25, 2024

Università, quali sono le peggiori italiane del 2024

Da Leggere

Non solo le eccellenze, che ci sono, ma anche i primati negativi. L’analisi del QS ranking by subject 2024, la classifica mondiale che valuta le università in base alle singole discipline, mostra tutti i pregi e i difetti del nostro mondo accademico. Mentre ci sono atenei che raggiungono posti rilevanti, come La Sapienza di Roma per le materie classiche, la Normale di Pisa, il Politecnico di Milano e la Bocconi di Milano, altri collezionano valutazioni pessime. Ma vediamo insieme quali sono le peggiori università italiane, per ogni singola materia.

Arti e Discipline umanistiche

Nella classifica italiana, a conquistare il primo posto della peggiore università nelle materie artistiche e umanistiche, troviamo l’Università degli Studi di Pavia. La categoria comprende materie come Letteratura, Lingue moderne, Filosofia, Archeologia, Musica. A seguire, nella classifica delle peggiori, troviamo l’Istituto Universitario Europeo di Firenze e, chiude il podio, l’Università degli studi di Genova.

Spostandoci su un versante più scientifico, come Ingegneria e Tecnologia, sono il Politecnico di Bari, l’Università degli studi di Pavia e l’Università di Genova, sul podio delle tre peggiori università italiane in materie come informatica, data science, intelligenza artificiale, ingegneria meccanica o chimica.

Medicina

L’ampia area tematica delle scienze della vita e della medicina comprende nove singole materie, tra le quali medicina, odontoiatria, farmacia, anatomia, scienze biologiche e scienze veterinarie. Ad aggiudicarsi il titolo di peggior università relativa a questa area tematica è l’Università degli studi di Catania, seguita dall’Università degli studi di Perugia e dall’Università di Modena e Reggio Emilia.

Scienze naturalistiche

L’ampia area tematica delle scienze naturali che, invece, comprende nove materie, tra le quali chimica, geografia, matematica e fisica ha il podio delle peggiori italiane, occupato dall’Università di Perugia, seguita da quella di Palermo e quella di Catania.

Ultime News

Al chiostro di Lecce “Dialoghi al pozzo”: “Educare al tempo dell’IA” con Pier Cesare Rivoltella

Anche nella diocesi di Lecce, come ogni anno, nel mese di maggio si celebra la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali con un...