11.2 C
Lecce
giovedì, Maggio 23, 2024

Maglie, la podistica protagonista ai campionati nazionali a Genova

Da Leggere

Maglie (Lecce) –  Non era facile, perché facile non lo è mai, eppure ancora una volta la Podistica Magliese si distingue al Campionato Nazionale di Società di Mezza Maratona svoltosi ieri  domenica 14 aprile 2024 a Genova.

La società Salentina che fa capo al visionario Presidente Stefano Rizzo, nonostante due importanti defezioni di atleti infortunati come Biagio Riso e Pasquale Greco, ottiene un meritatissimo sesto posto, un solo gradino sotto rispetto alla quinta posizione ottenuta lo scorso anno a Palermo. Ma è un risultato sorprendente se si considera che il numero di arrivati quest’anno (1800) è stato più del doppio rispetto all’anno precedente (870). Ed è commovente vedere sfilare questi nostri eroi a ridosso dei campioni, quelli veri, per intenderci gli etiopi, kenyoti e marocchini perché è frutto di tanti sacrifici sotto ogni punto di vista. Una commozione che solo lo sport può regalare quando lo si vive con umiltà, impegno, attaccamento ai colori sociali e spirito solidale. Si scherza e si ride ma quando arriva il momento di fare sul serio si tira fuori l’anima pur di raggiungere il massimo raggiungibile per ripagare non solo gli sforzi dei duri allenamenti ma anche una società che grazie ai suoi sponsor ha creduto vivamente, e con una certa lungimiranza, sulla fattibilità di un progetto nato tre anni fa. Infatti fu proprio dalla folle idea del suo presidente Rizzo di proporre e portare sotto un’unica bandiera, quella della PM, i più forti atleti salentini, da affiancare a quelli locali, per poter tentare e dimostrare che anche una società meridionale con le sue molteplici difficoltà può dire la sua a livello nazionale. Nessun contratto o ingaggio faraonico ma solo la voglia di dar prova che se le cose sono fatte con serietà, impegno e con ferme decisioni non si può far altro che raccogliere i frutti prima o poi. Ed è così che questo prestigioso traguardo raggiunto non è solo della PM ma di una intera provincia che ne deve essere ugualmente orgogliosa e fiera. Un Salento che addirittura è terzo di tutto il meridione preceduto tra l’altro da due altre compagini pugliesi come le blasonate Dynamik di Palo del Colle, vincitrice assoluta del titolo, e di Canosa giunta terza assoluta. Tra gli artefici di questo prestigioso risultato meritano particolare menzione Emanuele Coroneo, Luca Quarta e Davide Spedicato giunti nelle prime 50 posizioni come anche Emiliano Schena, Vincenzo Di Toma e Varallo Antonio nelle prime 100. Ma nulla sarebbe stato senza il magnifico supporto dei punti portati dai fortissimi rincalzi come Rosario Petracca, Francesco Nicolardi, Antonio Arcadi, Luca Vitali, Antonio Serra, Stefano Siciliano, Maurizio Agrosì, ed i generosissimi over 60 Luciano Mauro, Giuseppe Palumbo, Antonio Tarantino e Antonio Macagnano.

Ultime News

Concluso il Progetto Erasmus+ Fostering Global Citizenship al Liceo Scientifico “De Giorgi”

di Emanuela Puce Durante la scorsa settimana, dal 13 al 17 maggio 2024, il Liceo Scientifico "De Giorgi" di Lecce...