11.2 C
Lecce
domenica, Maggio 19, 2024

Anche ai Campionati Italiani Giovanili Fin, Villa Maresca brilla in acqua

Da Leggere

Si sono conclusi il 10 Aprile presso lo stadio del nuoto di Riccione, i campionati Italiani Fin Criteria 2024, evento invernale di punta per il nuoto giovanile italiano, dove i migliori atleti provenienti da tutta Italia si sono dati battaglia per riuscire ad ottenere la vittoria finale in ogni gara disputata. Anche in questo palcoscenico di grande rilievo Maresca Nuoto ha dimostrato la costante crescita ed il frutto del lavoro svolto da tecnico e staff durante la stagione sportiva in corso. Questo è il risultato di un lavoro minuzioso e dall’elevato spessore tecnico tenuto dal proprio allenatore federale Mauro Manno e tutto lo staff, che ha portato addirittura alla qualifica di due atleti che fanno parte del gruppo agonistico. Infatti Bergamo Maria Lavinia, classe 2011, di Arnesano e Ciciriello Cristian, classe 2010 di Lequile, entrambi categoria ragazzi e tesserati con la società Olimpica Salentina, hanno gareggiato rispettivamente nei 100 metri Rana e nei 200, 400 misti, 100 rana, 400 stile libero e 200 farfalla. Pregevoli sono state tutte le prestazioni, ma da sottolineare l’eccezionale 3° posto a livello italiano per Cristian Ciciriello nei 200 misti.

Grande la soddisfazione del tecnico Mauro Manno che ha commentato così le gare: ”Siamo tutti molto felici per i ragazzi che hanno dimostrato tutto il loro valore in un contesto così importante , nonostante per loro fosse il debutto in questa manifestazione. Questo ci fa capire che la strada intrapresa è quella giusta e stimola tutto il gruppo a fare ancora di più consapevoli che i margini di miglioramento sono notevoli”.

Dello stesso avviso anche il presidente della struttura Gianni Centonze che ha aggiunto. ”Per noi i risultati ottenuti, che pongono all’attenzione nazionale questi ragazzi cresciuti nel territorio presso la struttura di Villa Maresca, sono motivo di enorme soddisfazione, e sono frutto soprattutto del lavoro svolto da tutto lo staff tecnico e della professionalità del nostro allenatore. Siamo orgogliosi e felicissimi per questi giovani atleti che li ripaga dei tanti sacrifici ed allenamenti a cui si sottopongono quotidianamente”.

Ultime News

Censura immaginaria: vittimismo o strategia?

  Quando Saviano iniziò non si era ancora a questo punto. Roberto subì la condanna e si rifece assurgendo a...