11.2 C
Lecce
giovedì, Giugno 13, 2024

Il Laboratorio Urbano “Crea!” apre le proprie porte agli stakeholders

Da Leggere

Grottaglie (Ta) – Avviata, attraverso la pubblicazione di una manifestazione di interesse, la call di ricerca rivolta ad enti del terzo settore, associazioni, imprese e liberi professionisti per l’assegnazione di spazi coworking e l’utilizzo delle sale del Laboratorio Urbano “Crea!” di Grottaglie.

Ubicato nel cuore del centro storico, all’interno della struttura “Torrente del Vento”, la cui storia affonda le radici nel XVI secolo come Convento Carmelitano, per poi divenire carcere mandamentale e successivamente un centro di pubblica utilità, il Laboratorio Urbano “Crea!”, grazie ad un finanziamento regionale ottenuto dal Comune di Grottaglie, con tra i partner del progetto attuativo AWA A.P.S. e il Liceo “G. Moscati” di Grottaglie, di recente è divenuto uno dei nodi regionali di “Galattica – Rete Giovani Puglia”, misura promossa dalla Regione Puglia, assessorato alle politiche giovanili, e da ARTI (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione), al fine di promuovere e incentivare la ricerca, lo sviluppo di progetti innovativi, la formazione professionale e la condivisione in ambito artistico e culturale e diretta a fornire ai giovani pugliesi servizi per l’informazione, l’accompagnamento ed il supporto alla promozione di azioni di animazione territoriale tra pari, all’interno di spazi pubblici nei quali realizzare un programma di attività e servizi territoriale per i giovani.

L’hub creativo, disposto su due piani, presenta una sala conferenze, due aule studio, una sala posa fotografica, una sala prove e registrazione, una sala di regia, un teatro all’aperto, una cappella interamente affrescata nella seconda metà del ‘900 dall’artista locale Arcangelo Spagnulo, dedicata a Sant’Antonio da Padova e diversi uffici, dei quali sei verranno destinati a stakeholders che operano nel vasto panorama della filiera culturale, creativa e artistica, al fine di istituire e promuovere networking territoriale.

I candidati interessati dovranno inoltrare la propria candidatura, entro le ore 20:00 di domenica 19 maggio, esclusivamente tramite l’application form dedicato alla pagina della call, accessibile sul sito web di AWA A.P.S., ente delegato al procedimento di ricerca, dove è presente, inoltre, la manifestazione di interesse integrale. Nei giorni 3 e 17 maggio, inoltre, sono programmati due open day utili a illustrare nel dettaglio l’iniziativa e la struttura stessa. Le richieste saranno esaminate tenendo in considerazione la coerenza con la natura artistica e culturale del luogo e la qualità della proposta progettuale presentata. Il successivo affidamento degli spazi avverrà per una durata di un anno a partire dal 3 giugno 2024 con possibilità di rinnovo.

“Crea!” il Laboratorio Urbano di Grottaglie si appresta, quindi, ad accogliere tutti i portatori di interesse, offrendo opportunità di crescita e di sviluppo reciproco, con una visione orientata alla valorizzazione delle risorse artistiche e culturali, favorendo così la creazione di reti di networking solide e durature, capaci di generare connessioni e benefici tangibili per il territorio.

Ultime News

Sant’Antonio di Padova: devozione popolare e consuetudini nel Salento

Sant’Antonio di Padova gode una profonda venerazione a Lecce ed in tutto il Salento; in passato, nel mondo rurale,...