11.2 C
Lecce
mercoledì, Giugno 19, 2024

Origine e significato dei nomi. Maria dall’ebraico Maryàm

Da Leggere

ll nome deriva dall’ebraico Maryàm, che, a sua volta, proviene dall’egizio Myrhiam e significa “principessa” oppure “amata dal dio Amon”, divinità egizia. Alcuni attribuiscono al nome altri significati, nati dal culto per la Vergine Maria quali per esempio “la signora beneamata” o “desiderosa di un figlio”. Secondo altri  potrebbe provenire dal termine caldeo Mara, con il significato di “afflitta, infelice”. In Italia Maria risulta il nome più diffuso tra le donne adulteÈ stato inoltre tra i nomi più popolari per bambine fino al XIX secolo, successivamente nelle  classifiche dei primi 30 nomi per poi riapparire in 29° posizione nel 2013. Maria appare inoltre nella top 10 dei nomi per bimbe di paesi come Portogallo, Spagna e Cile, ma è piuttosto utilizzato anche nei paesi anglofoni. Viene inoltre usato anche in associazione ad altri nomi femminili (Maria Elena, Annamaria) oppure come secondo nome al maschile (Giuseppe Maria, Giovanni Maria). La sua forma maschile non è, come solitamente si pensa, Mario, ma bensì Mariano, ossia “devoto a Maria, dedicato a Maria”. La larga diffusione di Maria a livello nazionale ed internazionale si deve principalmente al culto per la Madre di Gesù. L’onomastico si festeggia il 12 settembre giorno in cui si ricorda il Santissimo Nome di Maria, ma sono moltissime le sante e beate con questo nome presenti nel Martirologio Romano.

Ultime News

Nardò, Wonder Woman: corso di formazione per i dipendenti comunali

Sara D’Ostuni: “Formazione molto utile. Bisogna aggredire il gender gap a ogni livello” È partito ieri il corso di formazione...