11.2 C
Lecce
mercoledì, Giugno 19, 2024

“Corsa contro la fame”: sport, solidarietà e cittadinanza attiva con l’ ICS Geremia Re di Leverano 

Da Leggere

Leverano (LE) – GIOVEDI’ 16 MAGGIO 2024 ore 17:30 presso il Campo Sportivo di Leverano, l’Istituto  Comprensivo Statale “Geremia Re” di Leverano con il Patrocinio del Comune e del CONI Regionale organizza la  «Corsa contro la fame», il progetto didattico internazionale gratuito di educazione alla cittadinanza globale e alla  solidarietà. E’ la tappa conclusiva di un percorso durato mesi che ha l’obiettivo di raccogliere fondi per  l’organizzazione «Azione contro la fame», che da 40 anni lotta contro la malnutrizione infantile in 50 Paesi. 

Alla cerimonia ufficiale di apertura della manifestazione sportiva presenzieranno i rappresentanti istituzionali  del Comune di Leverano, il Sindaco arch. Marcello ROLLI, l’ Assessore allo Sport dott. Pierluigi VALENTINO e il  delegato CONI Provincia di Lecce dott. Luigi RENIS. 

Le attività didattiche hanno promosso un processo di responsabilizzazione ed acquisizione di competenze da  parte degli studenti della Scuola Primaria e Secondaria di I grado, soprattutto grazie alle lezioni interattive degli  esperti dell’organizzazione umanitaria e ai momenti di riflessione sulle problematiche legate alla fame nel  mondo proposte dai docenti. 

Ogni classe ha potuto, inoltre, approfondire l’argomento grazie a un kit didattico di educazione civica fornito  dall’organizzazione umanitaria, che quest’hanno ha come Paese-focus il Bangladesh, uno dei Paesi più  popolosi del mondo e con il 41% dei bambini sotto i cinque anni affetti da malnutrizione cronica, uno dei dati  più elevati della Terra. 

Dopo questa prima fase di formazione, gli alunni sono diventati parte attiva del progetto: tramite il “passaporto  solidale” e i materiali video forniti, hanno coinvolto familiari, vicini di casa e amici sulle tematiche affrontate e  a fronte della loro opera di sensibilizzazione, hanno ricevuto una promessa di donazione, per ogni tratto di corsa  svolto durante la giornata conclusiva. 

“Si tratta di un percorso trasversale e multidisciplinare che coniuga perfettamente gli obiettivi portati avanti con  impegno dall’organizzazione promotrice – quali il raggiungimento della sicurezza alimentare, il miglioramento  delle condizioni di nutrizione e di vita nei Paesi sottosviluppati e lo sradicamento di ogni forma di povertà nel  mondo – con le esigenze didattiche legate all’insegnamento dell’educazione civica, priorità strategica delle  attività previste per favorire la Transizione ecologica e culturale all’interno del PTOF del nostro Istituto. Inoltre è un percorso didattico che aiuta gli studenti ad approfondire i temi dell’Agenda 2030 dell’ONU, in  particolare il global goal n. 2 “Sconfiggere la fame nel mondo”, valorizzando così l’approccio trasversale dell’  insegnamento di educazione civica” – dichiara Antonella Cazzato, Dirigente Scolastico dell’ ICS “Geremia Re”  di Leverano. 

Si ringraziano CONAD Leverano per la generosa donazione di bottiglie d’acqua per i partecipanti alla gara, Croce  Rossa Italiana Comitato Provincia di Lecce per il prezioso supporto sanitario e logistico, l’ ASD Black-White Leverano e il Centro Sportivo “Qui c’è campo” per la disponibilità manifestata nell’ organizzazione dell’ evento. 

Chi è “Contro la Fame”

Azione contro la Fame è un’organizzazione umanitaria internazionale specialista contro fame e malnutrizione infantile. Lavoriamo per  salvare la vita dei bambini gravemente malnutriti e per fornire a intere comunità acqua, cibo, formazione e assistenza sanitaria per vivere  libere dalla fame. Ci mobilitiamo con determinazione per spingere persone e governi ad un’azione collettiva contro le cause strutturali di  questa ingiustizia inaccettabile. Interveniamo da oltre 40 anni in 51 paesi del mondo, impiegando sul campo quasi il 90% dei fondi  raccolti.

Ultime News

Nardò, Wonder Woman: corso di formazione per i dipendenti comunali

Sara D’Ostuni: “Formazione molto utile. Bisogna aggredire il gender gap a ogni livello” È partito ieri il corso di formazione...