11.2 C
Lecce
mercoledì, Giugno 19, 2024

L’Oratorio Santa Maria del Popolo alle finali nazionali Junior Tim CUP 2024. Surbo in finalissima

Da Leggere

Il Comitato Provinciale del CSI Lecce sarà presente, alla fase finale della “Junior Tim Cup 2024, – Keep Racism Out – Il Calcio negli Oratori”, il Torneo Giovanile di Calcio a 7, riservato agli Under 14, giunto alla decima edizione e che continua ad alimentare i sogni dei ragazzi e a portare i valori del calcio oratoriale sotto i riflettori del grande calcio.

A rappresentare il Comitato salentino sarà l’Oratorio Santa Maria del Popolo di Surbo di Don Mattia Murra, che dopo aver vinto la fase provinciale, ha superato anche la finali interregionale qualificandosi alla fase finale che si disputerà dal 13 al 15 maggio al Centro di Preparazione Olimpica “G. Onesti” e poi finalissima ½ posto allo stadio Olimpico di Roma, in occasione della finale di Coppa Italia.

La manifestazione, organizzata da Lega Serie A, TIM e Centro Sportivo Italiano, come di consueto sarà caratterizzata dal binomio sport e educazione sempre sostenendo la campagna Keep Racism Out, promossa dalla Lega Serie A e dedicata alla lotta al razzismo e ad ogni forma di discriminazione, per sensibilizzare su una tematica che purtroppo è all’ordine del giorno, specialmente dopo i recenti episodi avvenuti negli stadi. “Keep Racism Out” è la campagna anti discriminazioni promossa da Lega Serie A, in collaborazione con UNAR (Ufficio Nazionale Anti discriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei ministri), per garantire la parità di trattamento, la tutela dei diritti umani nel calcio e per tenere il razzismo lontano dai nostri stadi. Una presa di posizione forte e decisa, sancita dall’adesione di Lega Serie A all’Osservatorio Nazionale contro le discriminazioni nello sport, il primo in Europa, al fine di monitorare gli episodi di razzismo in ambito sportivo, fornendo report periodici e precise analisi di questo drammatico fenomeno da estirpare. “Keep Racism Out” è una call to action che punta a coinvolgere tutti i protagonisti del nostro sport: dai calciatori agli allenatori, dagli arbitri ai dirigenti delle Società, dai tifosi ai ragazzi degli oratori del CSI.

“Il CSI crea sogni e speranza anche con questa straordinaria manifestazione che coniuga lo Sport di base con il mondo del professionismo. In questi anni abbiamo fatto un lungo percorso che valorizza lo Sport del CSI ad essere traino dell’azione pastorale al servizio delle Parrocchie e degli Oratori per questo siamo sempre a disposizione dei parroci e dei loro staff per continuare a crescere insieme” – afferma il Marco Calogiuri, presidente provinciale del CSI Lecce Aps e Vice Presidente Nazionale.

Ultime News

Nardò, Wonder Woman: corso di formazione per i dipendenti comunali

Sara D’Ostuni: “Formazione molto utile. Bisogna aggredire il gender gap a ogni livello” È partito ieri il corso di formazione...