11.2 C
Lecce
giovedì, Giugno 13, 2024

Alla Bernardini di Lecce “Passaggi di cuore” di Piero Tafuro

Da Leggere

“Daremo forza ai nostri ieri / e non saremo più soli.

Ogni goccia di tempo avrà un colore / tutte le lacrime diverranno gemme /

qualunque passo sarà meta”

Oggi martedì 28 maggio 2024 alle ore 18.30, presso la Biblioteca Bernardini di Lecce, (P.tta Carducci) sarà presentata la nuova silloge poetica di Piero Tafuro dal titolo: “Passaggi di cuore (e altri utili movimenti)” edito da Edizioni Esperidi con presentazione di Benito D’Agnano, e prefazioni degli oncologi Giuseppe Serravezza e Carmine Cerullo. Insieme all’autore interviene Giuseppe Serravezza, oncologo e già presidente L.I.L.T. Lecce. È presente l’editore Claudio Martino. I proventi della vendita del libro saranno interamente devoluti a L.I.L.T. Lecce, per la realizzazione del Centro ILMA a Gallipoli.

Il libro: In questa silloge poetica, Piero Tafuro continua a proporre sogni, illusioni ma anche riflessioni nella forma lirica a lui più congeniale. Il tema principe è sempre l’amore, nelle sue diverse declinazioni. Come scrive l’autore nella pagina dei ringraziamenti, “i passaggi di cuore si fanno in silenzio”: ed è forse il silenzio a fare da sfondo ai suoi versi sempre delicati e allo stesso modo incisivi. Così nella presentazione Benito D’Agnano: “Nell’intero sviluppo della sue composizioni Piero si è affaccendato a trovare risultanze espressive sintetiche e liriche per tutto il groviglio di impulsi consci ed inconsci, irrequieti e tenaci, che dal crogiuolo dei sentimenti premono alle porte della ragione per accedere alle forme del dire. Nasce così la poesia!”. (illustrazioni: Giuseppe “Pinus” De Leva”, Antonio “Bisanzio” De Gaetano).

L’autore: Piero Tafuro è nato e vive a San Pancrazio Salentino (Br); è istruttore tecnico presso il settore Ecologia e Ambiente della Provincia di Brindisi. Giornalista pubblicista dal 2007, ha collaborato con diversi periodici regionali e, per circa otto anni, con il Nuovo Quotidiano di Brindisi. Ha pubblicato (s.e.): Storie di uomini, sogni e… polvere (2003), Con gli occhi di un apprendista barbiere (2005), Tracce (2010). È autore di due raccolte poetiche pubblicate con Esperidi ed.: I Treni che volano passano sempre all’alba (2014) e Di tempo veloce, di flebile voce, d’amore fugace (2018). Con Apollo ed. nel 2020 ha pubblicato il romanzo Il cielo in tasca e il mare in giardino.

Ultime News

Sant’Antonio di Padova: devozione popolare e consuetudini nel Salento

Sant’Antonio di Padova gode una profonda venerazione a Lecce ed in tutto il Salento; in passato, nel mondo rurale,...