11.2 C
Lecce
venerdì, Giugno 14, 2024

“Pillole di… Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale” V Edizione: premiazione concorso

Da Leggere

 
31 maggio 2024 MANIFESTAZIONE CONCLUSIVA E PREMIAZIONE CONCORSO
Venerdì 31 maggio 2024 alle ore 10:30 presso l’Hotel Excelsior , in via Giulio Petroni n.15 – Bari, si terrà l’incontro conclusivo del progetto “Pillole di…Sicurezza!Educazione alla sicurezza stradale” a.s. 2023/2024 con la premiazione dei lavori realizzati dagli alunni nell’ambito del concorso annesso al progetto.
Interventi di saluto:
Anna Vita Perrone – Dirigente della Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale
Raffaele Bonanni – Presidente Associazione Nazionale Scuola Italiana ETS
Palmina Iusco Mongelli – Presidente ANSI – Comitato di Bari
Francesco Giannuzzi – Consigliere Comune di Bari
Michele Palumbo – Comandante Polizia Locale di Bari
Luisa Sabbatini – Lions Club Bari San Nicola
L’evento è condotto dalla giornalista Simona Rutigliano
Interventi:
Rosanna Pucciarelli – Docente di Illustrazione Scientifica dell’Accademia di Belle Arti di Bari
Paolo Gargano – Psicologo ed educatore stradale Moto Club Bari – A.S.D.
Francesco Visaggi – Vice presidente Associazione “aMichi di Michele Visaggi”
Stefania Scannicchio – Avvocato
e con la partecipazione di :
Davide Gotik – Rapper barese e fondatore della “Need For Beatz”
Partecipano le rappresentanze delle XII Scuole Secondarie di Primo Grado del territorio pugliese che hanno aderito al progetto:
I.C. “Caporizzi – Lucarelli” – Acquaviva delle Fonti (BA)
I.C. “Valesium” – Torchiarolo (BR)
I.C. “Aristide – Gabelli” – Bari
I.C. “Aldo Moro” – Stornarella e Ordona (FG)
I.C. “San Giovanni Bosco” – Taranto
I.C. “Losapio – S. Filippo Neri” – Gioia del Colle (BA)
I.C. “Calimera – Caprarica – Martignano” – Calimera (LE)
I.C. “Angelo Vassallo” – Racale (LE)
I.C. “Elisa Springer” – Surbo (LE)
I.C. “Giovanni XXIII” – San Ferdinando di Puglia (BT)
I.C. “S. Giovanni Verdi – P. Cafaro” – Andria (BT)
I.C. “Alfieri – Garibaldi” – Foggia
Il Consiglio Regionale della Puglia – Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale, accogliendo l’obiettivo lanciato dall’ONU di dimezzare la mortalità stradale, sostiene e promuove il progetto “Pillole di… Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale”, ideato e organizzato dall’ANSI Comitato di Bari, in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Bari–Cattedra di Illustrazione Scientifica, il Moto Club Bari A.S.D., l’Associazione aMichi di Michele Visaggi, il Lions Club Bari San Nicola, i fumettisti-illustratori scientifici Salvatore Modugno e Luna Montatore.
Il progetto è patrocinato dal Comune di Bari, dalla Prefettura di Bari, dal Comando della Polizia Locale di Bari e si avvale del supporto dell’Associazione Nazionale Scuola Italiana ETS.
All’educazione stradale si affianca l’educazione civica, con l’intento di ricavare dalle disposizioni della Costituzione Italiana e dalle altre leggi, piccole regole per la vita quotidiana.
“Pillole di…Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale”, giunta alla V edizione, vanta ormai il coinvolgimento, nel totale, di oltre 5.500 ragazzi ed è rivolto alle scuole secondarie di primo grado con la finalità di formare gli studenti alla responsabilità individuale dei buoni comportamenti da tenere su strada.
Il libretto a fumetti, distribuito agli alunni e docenti coinvolti, è sempre aggiornato e nella nuova versione comprende anche le regole essenziali per la guida dei monopattini.
Il progetto attira l’attenzione perché i contenuti sono proposti anche attraverso la diffusione con strumenti come il meme e altri mezzi social.
L’obiettivo è identificare diritti, doveri, compiti, comportamenti rischiosi personali e istituzionali per promuovere il pieno sviluppo della persona e la partecipazione di tutti i cittadini all’organizzazione politica, economica e sociale del paese.
Inoltre si propone di cooperare con i docenti nel rafforzare le progettazioni scolastiche con attività legate alle principali regole di educazione civica e stradale, alla conoscenza del proprio ambiente, nell’interiorizzare il senso delle regole non più viste come limite della libertà ma sana abitudine di vita.
Prevede:
presentazione e illustrazione del libretto “Pillole di …Sicurezza! Educazione alla sicurezza stradale” (storia a fumetti di educazione stradale), rilasciato alle scuole insieme al QR Code didattico per i docenti;
presentazione e illustrazione del libretto “Diritto, Costituzione e altre perle di Fulvia”, strumento di agevolazione didattica per i docenti e gli studenti.
Interazione con gli studenti su: educazione civica, utilizzo dei dispositivi di protezione, conoscenza dei mezzi di trasporto (monopattino, over-board, ciclomotore ecc..), comportamenti da tenere su strada compreso il primo soccorso.
Il tutto attraverso l’interlocuzione con figure professionali quali docenti universitari, psicologi, educatori stradali, avvocati ed altre.
Inoltre, gli educatori stradali del Moto Club Bari A.S.D., di lunga esperienza nel settore, hanno coinvolto e stimolato gli studenti con modalità comunicative innovative a confrontarsi sul significato delle parole “sicurezza” ed “educazione civica” per evidenziare criticità e prospettare soluzioni nell’ottica di renderli protagonisti attivi.
Le scuole partecipanti al progetto hanno poi candidato i lavori prodotti al concorso abbinato.
Gli elaborati sono stati valutati da una commissione e verranno premiati con collane scientifiche della casa editrice Dedalo.
Il criterio di selezione ha tenuto conto dell’efficacia del messaggio pubblicitario, della significatività, dell’originalità, dell’efficacia didattica e della capacità comunicativa.
I referenti della Cattedra di Illustrazione Scientifica dell’Accademia di Belle Arti di Bari hanno guidato prima gli studenti e poi i docenti nella fase artistico-operativa per la realizzazione di prodotti di comunicazione centrati su:
utilizzo della metafora, le regole della comunicazione pubblica, la sceneggiatura, la graphic novel, lo storyboard, lo storytelling, la satira, la replicabilità dell’informazione, l’etica della comunicazione web, il corretto uso dei media.
Il concorso prevede le seguenti categorie: vignetta satirica/ironica, cartellone pubblicitario, gif/meme, video, canzone, graphic novel.

Ultime News

Sant’Antonio di Padova: devozione popolare e consuetudini nel Salento

Sant’Antonio di Padova gode una profonda venerazione a Lecce ed in tutto il Salento; in passato, nel mondo rurale,...