11.2 C
Lecce
venerdì, Giugno 14, 2024

Oltre 200 studenti, 27 scuole, 27 competizioni nazionali e internazionali: lunedì cerimonia di premiazione al centro Ecotekne

Da Leggere

Dall’astronomia alla robotica, dalla matematica alla chimica, dall’informatica alla fisica, dall’elettronica al problem solving, dalla geometria alle scienze naturali: sono soltanto alcune delle materie scientifiche in cui i giovani salentini hanno dimostrato di eccellere espessoprimeggiare.

Per questo, la Provincia di Lecce, attraverso il suo collaudato progetto “Giornate di promozione della Cultura Scientifica”, ha deciso di premiare sia gli studenti che le scuole di appartenenza, organizzando una cerimonia a loro dedicata.

Lunedì 3 giugno, con inizio alle ore 16, nel Centro Congressi del Polo Universitario Ecotekne, sulla via Lecce-Monteroni, il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, insieme alle autorità scientifiche e universitarie, incontrerà e premierà le studentesse e gli studenti degli Istituti superiori di tutta la provincia che hanno conseguito brillanti risultati e riconoscimenti nelle numerose competizioni nazionali promosse dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Il presidente Minerva sottolinea: “I giovani salentini hanno ancora una volta dimostrato di potersi confrontare alla pari con i più bravi studenti italiani sulle materie scientifiche e non solo, dimostrando, da un lato, la loro passione e il loro talento e confermando, dall’altro, la valenza formativa degli Istituti superiori salentini, che permettono ai propri allievi di prepararsi adeguatamente al futuro, sia per il successivo percorso universitario o post diploma, sia per uno sbocco diretto sul mercato del lavoro. Con orgoglio riconosciamo a loro il merito, premiando lo studio, l’impegno e i sacrifici fatti per raggiungere prestigiosi traguardi, a nome di tutto il Salento”.

A partecipare all’evento saranno oltre 200 studenti provenienti da 27 scuole superiori: Alessano: IISS “Gaetano Salvemini; Casarano: IISS “Antonio Meucci, Liceo “G.C Vanini”, IISS “Filippo Bottazzi”; Copertino: Liceo “Don Tonino Bello”; Galatina: Liceo “Antonio Vallone”; Galatone: IISS “Enrico Medi”; Gallipoli: IISS “A. Vespucci”, Liceo “Quinto Ennio”; Lecce: Liceo Scientifico “Cosimo De Giorgi”, Liceo Scientifico “Banzi Bazoli”, Liceo Classico e Musicale “G. Palmieri”, Liceo “Virgilio-Redi”, IISS “Giuseppe Calasso”, IISS “Enrico Fermi”, Istituto Tecnico “Grazia Deledda”, IISS “Ciardo Pellegrino”; Maglie: Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci”, Liceo “Francesca Capece”, IISS “Enrico Mattei”, IISS “Cezzi De Castro Moro”, IISS “Egidio Lanoce”; Martano: IISS “Salvatore Trinchese”; Nardò: IISS “Galileo Galilei”; Tricase: IISS “Don Tonino Bello”, Liceo “Girolamo Comi”; Liceo “Giuseppe Stampacchia” .

Le competizioni nazionali che sono state prese in considerazione per la premiazione sono numerose: Olimpiadi della Matematica, Campionati di Fisica, Giochi della Chimica, Giochi Matematici del Mediterraneo, Torneo Nazionale Geometriko, Coppa Student, Olimpiadi del Problem Solving, Art&Science, Campionati di astronomia, Mad for Science, Campionati Scienze Naturali, Campionati di Italiano, Robocup, Olimpiadi Informatica, Concorso nazionale Creare con l’Elettronica”, Gara Elettronica, Gara Meccatronica e due competizioni internazionali: Balkan Mathematical Olimpiad in Bulgaria e XXVII Olimpiadi Internazionali di Astronomia.

Interverranno alla manifestazione, insieme al presidente Stefano Minerva, il rettore dell’Università del Salento Fabio Pollice, con il direttore generale Donato De Benedetto, la presidente della Commissione Pari opportunità della Provincia di Lecce Anna Toma, il dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Mario Trifilettiil direttore generale Asl Lecce Stefano Rossi.

testimonial “ispiratori” per tutti questi ragazzi e ragazze, che si alterneranno nella consegna dei riconoscimenti, saranno numerosi. Presenti i direttori di alcuni Dipartimenti Universitari, come Michele Campiti (Matematica e Fisica “Ennio De Giorgi”) e Ludovico Valli (Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali, Disteba).

Per il Cnr ci saranno i responsabili dell’Unità di Lecce Mauro Lomascolo (Istituto per la Microelettronica e Microsistemi), Cosimo Distante, (Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti), Angelo Santino (Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari), Giuseppe Scardozzi (Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale), il dirigente di Ricerca dell’Istituto Scienze dell’Atmosfera e Clima Daniele Contini e il direttore dell’Istituto di Nanotecnologia Giuseppe Gigli.

Ed ancora, i direttori Massimo De Vittorio, Centro per le Nanotecnologie Biomolecolari dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Lecce-Arnesano, Lucio Calcagnile, Centro di Fisica Applicata, Datazione Diagnostica di Brindisi, Daniele Martello, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Lecce e Tiziana Valerio, Dhitech scarl (Distretto Tecnologico di Lecce).

A partecipare anche Giuseppe Maruccio, responsabile del Progetto “Notte Europea dei Ricercatori e Ricercatrici” Ern Puglia, Mirella Rafanelli e Daniela Pieroni, referenti Associazione per l’Insegnamento della Fisica, Maria Giuseppina Greco, referente Unione Matematica Italia, Antonio Monopoli, direttore Società Chimica Italiana – Puglia, con la referente provinciale Livia GiottaDaniela De Paoli, presidente Inner Wheel International-Distretto 210 Club di Lecce, Maria Rita Stasi Pascariello, past president della stessa associazione.

L’iniziativa, alla seconda edizione, che vedrà presenti anche le famiglie dei ragazzi premiati, è ideata e realizzata da Gianni Podo.

Ultime News

Sant’Antonio di Padova: devozione popolare e consuetudini nel Salento

Sant’Antonio di Padova gode una profonda venerazione a Lecce ed in tutto il Salento; in passato, nel mondo rurale,...