11.2 C
Lecce
venerdì, Giugno 14, 2024

A Lecce in Piazza Duomo: “IL SUONO DELLE PIETRE – Itinerario concertistico dal Gargano al Salento”

Da Leggere

Tocca la barocca Lecce dai colori e linee inconfondibili col suo quinto appuntamento il progetto “IL SUONO DELLE PIETRE – Itinerario concertistico dal Gargano al Salento”, organizzato dalla Camerata Musicale Barese e cofinanziato da Fondazione Puglia. Sabato 8 giugno alle ore 20.30, presso l’imponente Duomo della città, saranno protagonisti in duo del concerto “Percorsi armonici” la sassofonista Melanie Armillotta e l’organista Daniele Facciorusso. Questo insolito accostamento di timbri, che fluttua tra la solennità dell’organo e il calore del suono del sassofono, sottolinea la bravura di questi due giovani artisti che rendono l’appuntamento molto più che un semplice concerto: un vero e proprio dialogo musicale, in cui i due interpreti si alternano e si integrano in un gioco di suoni e risposte, creando atmosfere suggestive e coinvolgenti che catturano l’attenzione e l’immaginazione del pubblico. Armillotta e Facciorusso, entrambi giovanissimi, hanno già una solida esperienza in recital e ensemble sia in Italia che all’estero. Ospiti di importanti enti musicali e vincitori di concorsi internazionali, eseguiranno per l’occasione un programma ricco e variegato. 

“Percorsi armonici” inizia con la Toccata e Fuga in fa maggiore di Johann Sebastian Bach per poi proseguire con le opere di Benedetto Marcello, Georg Friedrich Händel, Felix Mendelssohn, Camille Saint Saëns, Robert Prizeman, Eugene Bozza, Leon Boëllmann, con brani dalla forte potenza “visiva”, in grado di produrre atmosfere sia celestiali che dal gusto gotico. L’organo su cui suonerà Daniele Facciorusso è stato costruito nel 1962 dalla ditta dei Fratelli Ruffatti, azienda leader del settore e rinomata a livello internazionale per l’installazione di strumenti di grande dimensione. 

Questo concerto per sassofono e organo promette emozioni intense e atmosfere suggestive, ideali per l’architettura unica e preziosa del duomo leccese e per condividere insieme nella sua massima espressione il potere della musica dal vivo. 

L’intero progetto è coordinato dal M° Francesco Di Lernia, ricercatore, concertista e professore di organo per conto della Camerata Musicale Barese, istituzione storica della nostra Regione e anima dell’iniziativa.

L’ingresso per tutti coloro che volessero prendervi parte è gratuito. 

Ulteriori informazioni presso gli uffici della Camerata in Via Sparano, 141 (tel. 080/5211908 – da lunedì a venerdì mattina e pomeriggio / sabato solo mattina) e on line sul sito della Camerata www.cameratamusicalebarese.it.

 

Ultime News

Sant’Antonio di Padova: devozione popolare e consuetudini nel Salento

Sant’Antonio di Padova gode una profonda venerazione a Lecce ed in tutto il Salento; in passato, nel mondo rurale,...