11.2 C
Lecce
mercoledì, Giugno 19, 2024

Alla Bernardini di Lecce “Parole mie” di Gabriella Vantaggio

Da Leggere

Giovedì 13 giugno 2024 alle ore 18.30, presso la Biblioteca Bernardini di Lecce, (P.tta Carducci) si svolgerà la presentazione ufficiale della silloge dal titolo “Parole mie” scritto da Gabriella Vantaggio, edito da Edizioni Esperidi. Insieme all’autrice interverranno Valeria De Vitis operatrice culturale, e Gabriella Gnoni direttrice onoraria della biblioteca “F. Gnoni” di Tuglie. Sarà presente Claudio Martino, editore. 

Ingresso libero, info: Info: 0832 373576.

Il libro. La vita quotidiana, nelle sue tante declinazioni, è il tema principale di questo libro di poesie. L’autrice ha scelto di scrivere sia in italiano che nel suo dialetto, lingua quest’ultima che colora e arricchisce i versi in cui si inneggia, si ricorda, si celebra il vissuto di ciò che più non è. Scrive Gabriella Gnoni nella prefazione: ““Parole mie” è il suo primo volume di poesie che nascono dai più vivi e profondi sentimenti, al di fuori della retorica. Dalla lettura dei versi emerge il forte legame della poetessa con le proprie origini e con le tradizioni della propria terra”. Aggiunge la giornalista Valeria Blanco, autrice della presentazione e figlia dell’autrice “Nella produzione dialettale rivivono quadretti familiari spesso legati alle feste e alle loro tradizioni culinarie” (…) “Nella produzione in italiano noto con sorpresa l’attenzione verso la tecnologia, i social network e l’irritazione suscitata per il loro uso distorto. La lingua diventa così più tagliente, ma anche più creativa”.

L’autrice: Gabriella Vantaggio, classe ‘52, è diplomata alla Scuola magistrale ed è stata un’insegnante di scuola materna. Scrive da sempre poesie da autodidatta: quelle in vernacolo per contribuire alla conservazione dei termini dialettali, e quelle in italiano per un bisogno naturale di confronto con se stessa. È moglie di Mario e mamma di Valeria e Francesca.

Ultime News

Nardò, Wonder Woman: corso di formazione per i dipendenti comunali

Sara D’Ostuni: “Formazione molto utile. Bisogna aggredire il gender gap a ogni livello” È partito ieri il corso di formazione...