11.2 C
Lecce
domenica, Aprile 21, 2024

Nannarè, omaggio a Gabriella Ferri

Da Leggere

Nardò – Venerdì 19 gennaio il Teatro Comunale ospita Nannarè.

Ti regalo gli occhi miei, un omaggio alla grande Gabriella Ferri, intensa interprete dalla voce potente e graffiante. Sul palco la cantante e attrice Emanuela Gabrieli, accompagnata da Marco Tuma (fiati) e Stefano Sicuro (chitarra), con la collaborazione artistica di Angela De Gaetano
Si tratta di un concerto-spettacolo che nasce dalla fascinazione ineluttabile per Gabriella Ferri, la cui presenza nel mondo è avvenuta per apparizioni e sottrazioni. Questa gigantesca artista si sottraeva, ma al tempo stesso sembrava avere un desiderio viscerale di esprimersi, di dire “io sono qui”. Una persona fortissima e vulnerabile al tempo stesso. La sua relazione inquieta col mondo e con sé stessa, durante la sua vita, è stata declinata in più forme espressive. In modo privilegiato, ci sono stati la parola e il canto, come due mani tese per accogliere il mondo. Questo evento prova ad entrare nella zona luminosa e iridescente di un’artista come la Ferri, che ha donato a tutti davvero tanto. La Gabrieli e i suoi musicisti dialogano con quel lato che la stessa Ferri ha voluto mostrare di sé al mondo, immaginando di essere nell’intimità di un camerino. L’attenzione si è soffermata sull’immagine dell’artista mentre si prepara ad affrontare il pubblico. In quel camerino, le parole di Emanuela e i silenzi di Gabriella, insieme, fanno da contrappunto alla cosa più importante e vitale per entrambe: il canto, la musica.


Cantante e attrice salentina, Emanuela Gabrieli è laureata in canto pop-rock presso il Conservatorio Tito Schipa di Lecce. Eclettica e versatile, vanta numerose collaborazioni teatrali e musicali ed esibizioni nei festival più prestigiosi in Italia e all’estero. Ha collaborato come cantante e attrice con il regista Luciano Melchionna in “Dignità autonome di prostituzione” e in “Nella: ricordi e canzoni di prostitute libere ed oneste”. Ha lavorato come cantante e attrice per il Teatro stabile d’Innovazione Koreja con gli spettacoli “La passione delle troiane”, “Molto rumore per nulla”, “L’opera da tre soldi”. Ha collaborato con l’etoile pugliese Toni Candeloro in numerose produzioni, tra cui “La boutique Fantasque” con il maestro Rino Marrone, “Farinelli Arcano in-canto” con il sopranista Angelo Manziotti e “Morso Reale”. Ha fondato il gruppo polivocale d’innovazione “Triace”, con il quale ha all’attivo due produzioni discografiche, l’ultima “Incanti e tradimenti” prodotto dalla rinomata voce sarda Elena Ledda. Dal 2004 al 2009 è stata voce solista dell’Orchestra “La Notte della Taranta”. Ha all’attivo numerosi progetti musicali e teatrali. Ha ricevuto il premio come miglior cantante attrice del Salento conferitogli dal Comune di Taviano e la cittadinanza onoraria dell’unione dei Comuni della Grecia Salentina. Insegna canto e conduce laboratori musicali e teatrali. Organizza eventi culturali e musicali.
Appuntamento, dunque, venerdì 19 gennaio alle ore 20:30 al Teatro Comunale di corso Vittorio Emanuele II. Ingresso libero (sino ad esaurimento posti).

Ultime News

Meglio soli? Forse no!

Quando penso che più passa il tempo e più le cose peggiorano, mi chiedo come mai. Perché le cose...