11.2 C
Lecce
martedì, Aprile 23, 2024

A Nardò, va in scena “Drillo”

Da Leggere

NardòTerramMare Teatro, insieme al Comune di Nardò e al Teatro Pubblico Pugliese, presenta il quarto appuntamento della rassegna per famiglie Piccoli Sguardi, in programma domenica 4 febbraio al Teatro comunale di corso Vittorio Emanuele II.

Si tratta di Drillo, liberamente tratto da Abbaiare stanca, libro di Daniel Pennac, drammaturgia di Silvia Civilla e Gianluigi Gherzi, lavagna luminosa di Daniela Cecere, luci di Antonio Apollonio, regia di Silvia Civilla, con Agostino Aresu e Chiara De Pascalis. 
La storia raccontata è quella di un cane e di una bambina. Entrambi, anche se in modi diversi, sono abbandonati: il cane, rinchiuso in un canile, aspetta lo smaltimento riservato a chi non ha un padrone che garantisca per lui. La bambina, pur avendo una vita apparentemente normale prova la mancanza per qualcosa di grande, di importante: un compagno di giochi e di avventure. La bambina incontra il cane. Gli porta in regalo la sua curiosità, la voglia di un rapporto vero e assoluto. Separarsi dal cane sarà per la bambina come morire. Ritrovarlo sarà come rinascere, come ritrovare lo sguardo che trasforma in poesia l’esperienza del vivere.
Puntuale, con la rassegna domenicale per famiglie, c’è anche l’appuntamento con la “merenda in teatro” alle ore 16:30. Lo spettacolo, invece, è in programma alle ore 17:30. Il costo del biglietto è di 5 euro (dai tre anni). I biglietti di ingresso possono essere prenotati telefonicamente e acquistati nei giorni di giovedì (dalle ore 17 alle 19) e sabato (dalle 10 alle 12). Informazioni ai numeri di telefono 320 8949518 e 389 7983629.

Ultime News

San Giorgio, “cavaliere cavarcante cu’ la spada ‘ccidisti lu sarpente”

Su questo santo di origine orientale la Chiesa non dispone di notizie certe e tuttavia non ha vietato di...