11.2 C
Lecce
domenica, Aprile 14, 2024

XVIII Assemblea dell’Azione Cattolica di Otranto: promuovere la pace, preferendo il confronto allo scontro

Da Leggere

Testimoni di tutte le cose da lui compiute“: questo il titolo programmatico che ha accompagnato la XVIII Assemblea elettiva diocesana dell’Azione Cattolica di Otranto lo scorso 17 e 18 febbraio 2024.

L’assemblea, che dà inizio al nuovo triennio associativo, ha voluto sottolineare l’importanza dell’ascolto, della cura, della formazione e della corresponsabilità da laici immersi nella complessità di questo tempo.

L’attenzione a ciò che ci circonda è stata espressa alla fine dei lavori con un comunicato condiviso:

«L’Azione Cattolica della diocesi di Otranto, fedele agli elementi costituenti il proprio Statuto e l’Atto normativo diocesano e a conclusione della XVIII Assemblea diocesana elettiva, esprime preoccupazione per le crescenti situazioni di conflitto e si impegna a promuovere la pace come stile per affrontare le diversità di idee ed opinioni, preferendo il metodo del confronto a quello dello scontro. Inoltre, fedele alla propria natura democratica e al proprio carisma formativo, l’Azione Cattolica esprime impegno per analizzare ed approfondire le proposte di modifica alle norme costituzionali, promuovendo logiche ispirate alla tutela dei principi di equità tra i territori, che hanno caratterizzato le scelte dei Padri costituenti».

Ultime News

Ballano il ‘Gioca Jouer’ durante una sessione di autopsia. Il video che fa discutere e scatena una bufera social

Medici legali che ballano e cantano davanti un cadavere. Una sessione sopra le righe di 'Live Autopsy' si è...