11.2 C
Lecce
sabato, Maggio 25, 2024

A Novoli parte il servizio falconeria per allontanare i volatili in maniera naturale

Da Leggere

A darne comunicazione la Consigliera Federica Pezzuto del gruppo “Prima Novoli”, una scelta condivisa con tutta l’Amministrazione comunale. Con determina n. 81 del 02 aprile 2024 si è provveduto ad avviare un servizio di falconeria finalizzato all’allontanamento di uccelli infestanti, affidando l’incarico alla società Yerax Falconeria s.r.l.s

«Con soddisfazione, posso annunciare che il Comune di Novoli, tra i primi nella Provincia di Lecce, ha attivato il servizio falconeria: il cielo di Novoli e Villa Convento sta ospitando i falchi pellegrini», queste le parole di Federica Pezzuto, consigliera comunale in forza nel gruppo “Prima Novoli”.

«Fin dall’inizio del mio mandato – aggiunge Pezzuto – ho sempre riscontrato i rischi legati al guano dei piccioni ed ho dato voce a tantissimi cittadini che ne lamentavano il problema; per cui tale inizia va, portata a segno oggi, è frutto di un percorso nato già nel maggio 2021. Il risultato è stato raggiunto solo grazie ad una concreta propensione all’ascolto e alla condivisione di idee da parte dell’attuale squadra di governo guidata dal Sindaco Marco De Luca e, in particolare, da parte degli Assessori all’Ambiente e al Bilancio, con il supporto degli uffici competenti che ringrazio».

Contrariamente a quanto si possa immaginare, i falchi non aggrediscono fisicamente i piccioni ma la loro presenza serve a destabilizzarli, modificandone le abitudini di posizionamento e cova, spostandoli al di là dei confini oggi interessa dal loro popolamento.

La tecnica consiste nell’utilizzo di rapaci, opportunamente addestrati ad allontanare alcune specie di vola li infestanti, come piccioni, colombi, gabbiani e qualsiasi altro volatile in grado di provocare danni all’ambiente e all’uomo. È un servizio molto efficace, infatti comuni che ne hanno già usufruito, hanno riscontrato benefici del 90% circa.

L’obiettivo della scelta da parte dell’amministrazione mira, da un lato, all’allontanamento dei volatili, nel pieno rispetto della tutela dell’animale stesso, per risolvere il fastidioso problema del loro stanzionamento; dall’altro risolve un problema igienico-sanitario attraverso una significa va riduzione dell’accumulo di guano (escrementi) che si deposita su marciapiedi, cornicioni, balconi e non solo.

Il servizio sarà attivo per 6 mesi (più altri 6 di mantenimento) ed il falconiere agirà soprattutto in fasce orarie in cui in paese vi è maggiore silenzio (mattina presto e sera tardi). «Al fine di ottimizzare al massimo il risultato da raggiungere – chiosa la consigliera Pezzuto – invitiamo tutta la cittadinanza a contattarci e ad indicare (con foto) le vie ed i punti più colpi dal problema. Le segnalazioni saranno prontamente inviate al falconiere che organizzerà il programma di intervento. Tuteliamo il paese nel rispetto dell’ambiente e degli animali».

Ultime News

Al chiostro di Lecce “Dialoghi al pozzo”: “Educare al tempo dell’IA” con Pier Cesare Rivoltella

Anche nella diocesi di Lecce, come ogni anno, nel mese di maggio si celebra la Giornata mondiale delle comunicazioni sociali con un...