11.2 C
Lecce
lunedì, Giugno 24, 2024

Tradizione e devozione: Le Tavole di San Giuseppe a Otranto

Da Leggere

Il 19 marzo si festeggia San Giuseppe, la cui devozione si concretizza – come si evince dal profilo facebook del Comune di Otranto – nella tradizione delle Tavole e della Massa. Al di là dell’aspetto religioso, una volta le Tavole rappresentavano la mensa dei poveri, oggi sono simbolo di ospitalità verso tutti, turisti compresi. Questa tradizione sopravvive ancora in alcuni paesi dell’entroterra salentino e Otranto è uno di questi.

Le Tavole vengono offerte a S. Giuseppe per ricevere la sua protezione, per chiedere una particolare grazia o per adempiere a un voto. Il loro allestimento è lungo e accurato ed è per questo che ha inizio molti giorni prima del 19 marzo.

Un’altra usanza molto sentita è la preparazione della Massa, una sfoglia di farina impastata con l’acqua e tagliata a strisce strette e lunghe, cotta poi con i ceci. Questa pietanza viene cucinata in grandi quantità e riposta nei “limmi”, recipienti in terracotta, e distribuita nei giorni della festa. La tradizione delle Tavole a Otranto è molto sentita e sono tante le famiglie, le Associazioni, gli Enti che le allestiscono.

L’elenco a seguire:

Misericordia: via Mammacasella

Oratorio: via Alimini

Rainò – Stefanelli: via Nicola di Casole, 10

Istituto Alberghiero: via Martire Schito (sede)

Istituto Maestre Pie Filippini: via Cenobio Basiliano, 16

Rizzo Mario: via Pioppi, 44

Villa Calamuri: zona Artigianale

Panarese Tiziana: via Paolo Borsellino, 9

Scuola dell’Infanzia Statale: Viale Rocamatura

Rollo Loredana: piazza Caduti di Nassyria, 6

Piconese Luigina: via Rita Levi Montalcini

Tavola della condivisione: Cappella San Giuseppe, via 800 Martiri

Catalano Ines e sorelle: Strada provinciale 341, podere Fontanelle

Tavolo del Popolo idruntino: Castello Aragonese

Calcagnile Francesco: via Pendinelli, 45

Foto facebook Comune di Otranto

La Santa Messa, presieduta da S.E. Mons. Francesco Neri, sarà celebrata nella Cappella di San Giuseppe, in via Ottocento Martiri, il 19 marzo alle ore 10:30. Seguirà la benedizione della Tavola presso l’Oratorio in via Alimini.

Ultime News

Falò, erbe e rituali: le tradizioni di San Giovanni nel Salento

La Chiesa cristiana ha collocato al 24 giugno la nascita (anziché la morte) di san Giovanni Battista per la...